L’istinto materno esiste?

L’istinto materno esiste? Riflettiamo insieme su questo tema.

Che cosa è l’istinto materno?

  1. È il DESIDERIO di una donna di avere figli? No, quello è una risposta emotiva al ticchettio dell’orologio biologico o alla pressione sociale o familiare di avere figli.
  2. È la sensazione di AMORE e benessere che molte donne provano nei confronti dei loro bambini appena nati? No, quello è il meraviglioso effetto dell’ossitocina (ormone dell’amore) che la madre produce in gran parte dei casi durante e dopo il parto e quando allatta.
  3. È l’IMPULSO INTERIORE di una donna che vuole prendersi cura di qualcuno o di qualcosa (cani, gatti, marito ) e ama la compagnia dei bambini? No, quella è più una peculiarità di quella donna, che trova soddisfazione nel mettersi a disposizione degli altri.
  4. È il SESTO SENSO della neomamma che si sveglia la notte proprio qualche secondo prima che il suo bebè la cerchi per essere allattato? Può darsi, soprattutto per le donne che allattano e dormono insieme al piccolo. Nel loro cervello è stata identificata un’area che nei primi mesi dopo il parto sembra essere sempre sull’attenti e permette a loro di rispondere ai bisogni del neonato nel dormiveglia. Ma è una risposta temporanea e dura solo i primi mesi.
  5. È il PRESENTIMENTO tipico delle mamme (soprattutto quelle superstiziose) quando succede qualcosa di pericoloso o strano al figlio? Qui le opinioni sono divergenti, ma più che di istinto si tratta di un legame tra madre e figli, l’attaccamento inevitabile che si forma quando si passa così tanto tempo a pensare e osservare i propri bambini.
  6. È la capacità delle mamme di PRENDERSI CURA dei bambini in tutte le situazioni? Nemmeno questa capacità sembra un istinto innato quando le ricerche svelano che quasi la metà delle donne NON si sentono “mamme” fin da subito ma imparano e si devono abituare all’idea di prendersi cura dei piccoli, devono combattere con il proprio egoismo e molte addirittura si sentono depresse e disilluse dalla maternità.

Quindi tutte quelle foto sui social e tutte quelle mamme sorridenti e felicissime mentono e fingono, direte voi?

No, almeno non tutte 😜

La verità è che DIVENTARE MAMME è un PROCESSO – avviene gradualmente e dipende moltissimo da tutta una serie di condizioni sociali e emotive. A volte si è subito mamme di un bambino adottato! A volte si è mamme dal primo giorno, altre volte si ha bisogno di tempo – settimane, mesi o anni, o addirittura ci si lascia andare alla maternità solo con il secondo figlio!

L’istinto materno è SOLO un MITO.

Diventare mamme è un processo sociale che presuppone l’uso dell’EMPATIA e la nostra capacità di relazionarci agli altri. Chi ha queste caratteristiche già ben sviluppate avrà meno difficoltà a sentirsi mamma, chi no (come me) dovrà imparare molto in fretta 😉

Siete d’accordo? Per voi che cos’è l’istinto materno? Vi siete sentite mamme da subito o avete dovuto IMPARARE ad esserlo?

Per me la maternità è stata tutt’altro che istintiva e facile, se vi interessa un post sull’argomento scrivetemelo nei commenti e forse troverò il coraggio di parlarne

Natalia 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ottieni altri articoli simili
nella tua email

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere articoli su Gravidanza e Maternità

Grazie per esserti iscritta! Non te ne pentirai!

Qualcosa è andato storto...